Il diavolo veste Prada

diavolo7 

« Tutti vogliono essere noi »
(Miranda Priestley, dal film)

Trama

Andrea Sachs (Anne Hathaway) è una neo-laureata in cerca di lavoro, appena arrivata a New York. Vorrebbe fare la giornalista e il talento non le manca, ma l’occasione che le capita non corrisponde esattamente alle sue aspirazioni.

Si tratta di ricoprire l’ambitissimo ruolo di seconda assistente di Miranda Priestly (Meryl Streep), l’influentissima direttrice della prestigiosa rivista di moda Runway.

Andy non ha la minima inclinazione per il mondo della moda né nasconde tutta la sua ignoranza in merito, eppure viene assunta. Con l’obiettivo di resistere per un anno per poi passare alla redazione, Andy accetta la “diabolica” proposta dell’inflessibile direttrice e si sottopone così ad ogni tipo di angheria, da parte della stessa.

Assorbita com’è dal suo lavoro, Andy trascura sempre di più il fidanzato Nate, gli amici e i genitori, ma anche se arriva sul punto di mollare tutto, poi tiene duro. Quel lavoro, infatti, potrebbe portarle anche molti vantaggi. Per la sua futura carriera di giornalista la possibilità di conoscenze altolocate di personaggi influenti più o meno legati al mondo dell’editoria è un’opportunità non da poco. Col tempo, grazie all’aiuto di Nigel (Stanley Tucci), il più stretto collaboratore della temibile direttrice, Andy comincia a curare il suo look e a comprendere l’importanza di cose cui non aveva mai dato alcun peso. Questo, unito alla sua intelligenza e capacità, la rende sempre più efficiente nel suo lavoro, tanto da arrivare a soffiare il posto alla “prima assistente” della Priestly, in occasione della prestigiosissima trasferta annuale a Parigi per la settimana della moda.

In rotta ormai col proprio fidanzato che non la comprende più, a Parigi Andy si getta tra le braccia di Christian Thompson, un free lance di grande successo che le ha già prospettato un futuro radioso. Quando questi però le svela di far parte di un piano secondo il quale l’editore di Runway sta per dare il benservito alla grande Priestly, considerata ormai sorpassata, per far posto alla rampante Jacqueline Folley, Andy sente l’istinto di correre in aiuto alla sua perfida principale, per altro appena gravata negli affetti privati, dall’abbandono dell’ennesimo marito.

Andy si precipita da Miranda per riferirle quanto ha saputo, quindi, nella grande occasione pubblica che celebra il “matrimonio” tra la rivista Runway e lo stilista Holt, la Priestly annuncia che il direttore artistico della nuova azienda creata da quest’ultimo sarà Jacqueline, e non il fido Nigel, come previsto. Mentre Nigel ingoia l’ennesimo rospo, Miranda si è così assicurata la prosecuzione della sua guida a capo della rivista, avendo abilmente dirottato altrove chi avrebbe dovuto succederle.

Salite poi in auto, Miranda dice ad Andy che sapeva già del complotto alle sue spalle e che dunque non deve sentirsi in colpa per quanto accaduto a Nigel. Le dice anche che, in ogni caso ha apprezzato molto, e che è inutile che si scandalizzi tanto per il comportamento di chi, calpestando un amico si è assicurata la propria carriera, perché lei stessa una cosa del genere l’aveva già fatta, accettando di venire a Parigi a posto di qualcuno che si era preparato da mesi per questo.

Di fronte al fatto di vedersi dipinta come una possibile “nuova Miranda”, Andy realizza che la strada intrapresa è lontanissima dalle sue aspirazioni e che il rischio di trovarsi inghiottita da un mondo che non le appartiene si farà sempre più concreto se non saprà fermarsi in tempo. Così esce dall’auto e volta le spalle per sempre a Miranda e alle sue tentazioni.

Tornata a New York recupera il rapporto con Nate e quindi viene assunta come giornalista in un piccolo quotidiano, anche grazie alle ottime referenze della sua ex principale.

 Crediti

Titolo originale: The Devil Wears Prada
Paese: USA
Anno: 2006
Durata: 109 min
Genere: commedia
Regia: David Frankel
Soggetto: Lauren Weisberger(romanzo)
Sceneggiatura: Aline Brosh McKenna
Produttore: Wendy Finerman

Interpreti e personaggi

Meryl Streep: Miranda Priestly
Anne Hathaway: Andy Sachs
Emily Blunt: Emily
Stanley Tucci: Nigel
Adrian Grenier: Nate
Simon Baker: Christian Thompson
Gisele Bündchen: Serena
Tracie Thoms: Lily

Fotografia: Florian Ballhaus
Montaggio: Mark Livolsi
Musiche: Theodore Shapiro, AA. VV.
Costumi: Patricia Field
Premi:
Golden Globe a Meryl Streep come miglior attrice protagonista in una commedia.
Ioma 2007 a Meryl Streep come miglior attrice non protagonista.

diavolo

diavolo1

diavolo2

 

diavolo3

 

diavolo4

 

diavolo5

 

diavolo6

http://rapidshare.com/files/117745042/il_diavolo_veste_prada.txt

Advertisements
Questa voce è stata pubblicata in 03 - Film - Qualità DVDrip. Contrassegna il permalink.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...