Segnali dal futuro

 segnaliloc

Trama

Nel 1959, Lucinda Embry è una giovane alunna di una scuola elementare di recente apertura. Per celebrare l’apertura della scuola viene indetto un concorso in cui gli studenti sono chiamati a disegnare ciò che immaginano avverrà nel futuro; i lavori verranno conservati in una capsula che verrà aperta cinquant’anni più tardi. Tutti i bambini disegnano quello che pensano si verificherà in futuro, tranne Lucinda, che scrive sul foglio una serie di numeri senza alcun apparente significato, come fosse guidata da alcune voci.

Nel 2009 una nuova generazione di studenti sta finalmente per aprire la capsula, per visionarne il contenuto. Tra tutto il materiale, la busta con il foglio di Lucinda finisce nelle mani di Caleb Koestler, figlio del professore del MIT e astrofisico John Koestler. Questi, esaminando la sequenza dei numeri, individua un messaggio codificato che predice, con perfetta precisione, data, luogo e numero delle vittime delle principali catastrofi che si sono verificate nel corso degli ultimi 50 anni: tre degli eventi devono ancora avere luogo.

John è presente durante il primo caso: un terribile incidente aereo in cui perdono la vita 81 persone. Interpretando i numeri successivi, lo scienziato cerca di sventare il secondo evento, ma nulla può contro il deragliamento della metropolitana di New York che uccide numerose persone tra i passeggeri del treno e i viaggiatori in attesa alla stazione. John inizia a convincersi che la sua famiglia abbia un ruolo significativo in questi incidenti: sua moglie è morta tempo prima proprio in uno degli eventi riportati da Lucinda, mentre il figlio è stato il primo ad entrare in possesso del messaggio codificato. Nel frattempo Caleb inizia ad udire voci, proprio come accadeva a Lucinda.

Per evitare l’avverarsi dell’ultima profezia, che prevede la distruzione globale del pianeta, John e suo figlio si mettono ad indagare, rintracciando Diana, la figlia di Lucinda.

Dopo varie peripezie, John scopre che le voci sono di natura aliena; infatti un gruppo di extraterresti, di forma in qualche modo angelica, sta organizzando in segreto il salvataggio di varie coppie di bambini con lo scopo di trasferirli su un pianeta molto simile alla Terra. Il film si conclude con John che, dopo aver affidato agli angeli suo figlio Caleb e la figlia di Diana, torna a casa con i suoi cari aspettando l’imminente distruzione del pianeta.

Crediti

Titolo originale: Knowing

Paese: USA/Australia

Anno: 2009

Durata: 130 min

 

 

Genere: fantascienza, catastrofico

 

Regia: Alex Proyas

Soggetto: Ryne Douglas Pearson

Sceneggiatura: Ryne Douglas Pearson, Juliet Snowden, Stiles White, Stuart Hazeldine, Alex Proyas

Produttore: Alex Proyas, Steve Tisch, Jason Blumenthal, Todd Black

 

 

Distribuzione (Italia): Eagle Pictures

 

 

 

Interpreti e personaggi

 

Nicolas Cage: John Koestler

Chandler Canterbury: Caleb Koestler

Rose Byrne: Diana Wayland

Lara Robinson: Lucinda Embry / Abby Wayland

Ben Mendelsohn: Professor Phil Beckman

 

 

Doppiatori italiani:

 

Pasquale Anselmo: John Koestler

Ruggero Valli: Caleb Koestler

Barbara De Bortoli: Diana Wayland

Agnese Marteddu: Lucinda Embry / Abby Wayland

Riccardo Rossi: Professor Phil Beckman

Fotografia: Simon Duggan

Montaggio: Richard Learoyd

Effetti speciali: Postmodern

Musiche: Marco Beltrami

Scenografia: Steven Jones-Evans

seg1

 

seg2

 

seg3

 

seg4

 

                                               seg5

seg6

 

http://rapidshare.com/files/287253071/Segnali_dal_futuro_-_LD_DvdRip.txt

Advertisements
Questa voce è stata pubblicata in 03 - Film - Qualità DVDrip. Contrassegna il permalink.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...